Sospesa la programmazione del Festival Teatro della Meraviglia in conformità con quanto disposto dall’Ordinanza n. A001/2020/122695/1 del Presidente della Provincia Autonoma di Trento del 24/02/2020
Foto



ApriSpettacolo - PROGETTO APOLLO "C'ERA UNA VOLTA IL RICERCATORE"

GIOVEDI' 20, SABATO 22, MERCOLEDI 26, SABATO 29 FEBBRAIO 2020, ore 20.30
Teatro Sanbàpolis, via della Malpensada 82, Trento

Descrizione



20 febbraio 2020

Elena Pizzinini “L’importanza dello spiffero”

Il benessere che ci trasmette una casa non è correlato unicamente alle sensazioni di tipo fisico ma dipende anche da una serie di elementi qualitativi. È proprio questo l’obiettivo della Salutogenesi in Architettura: promuovere la salute attraverso le forme dell’edificio.

Elena Pizzinini
Insegnante di mestiere ma interessata a tutte le forme di comunicazione.

Narrazione scientifica incentrata sulle vicende umane e scientifiche del professore Rossano Albatici (Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica). Professore ordinario al DICAM (Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica), dell’Università di Trento.


22 febbraio 2020

Selene Salandini “Decolonizziamoci la mente”

Noi e l'altro. Ma chi è l'altro? Ogni persona è diversa e la nostra identità è definita - fra le altre cose - dal nostro genere e dalle nostre origini. Il sessismo e il razzismo sono piaghe sociali che sfruttano queste differenze per “alterizzare”, per costruire un “altro” da discriminare. Ma questa paura del diverso non dovrebbe esistere, perché nemmeno l’”altro” esiste: siamo tutti ugualmente esseri umani.

Selene Salandini
Durante questi tre anni trascorsi sui libri di Fisica ho bevuto così tanto caffè da diventare immune ai suoi effetti. Il metal pesante è la mia ninna-nanna ed il progressive è la mia sveglia. Sono solita minacciare con una katana chiunque si avvicini troppo alla mia collezione di fumetti. Ovviamente non specifico mai che la lama non è affilata.

Narrazione scientifica incentrata sulle vicende umane e scientifiche della professoressa Giovanna Covi (Dipartimento di Lettere e Filosofia). Ricercatrice del Dipartimento di Lettere e Filosofia che si occupa di Studi di Genere, Letterature angloamericana e caraibica anglofona, traduzione letteraria e teoria della critica.



26 febbraio 2020

Stefano Piccin “Se la scienza funziona un motivo ci sarà”

Fidarci è difficile. Essere giudicati è anche fastidioso. Su fiducia e giudizio si basa il funzionamento della Scienza e la sua efficacia. Dobbiamo però fidarci veramente alla cieca?

Stefano Piccin
Laureando in fisica all’università di Trento, studia fisica nucleare all’università di Torino. Ha una passione sfrenata e piuttosto insensata per gli ascensori. Accanito e patologico lettore. Fondatore e autore in Astrospace.it

Narrazione scientifica incentrata sulle vicende umane e scientifiche del professore Zeno Gaburro (Dipartimento di Fisica).


29 febbraio 2020

Debora Lamcja & Marco Peretti “Ritratto di una sentinella”

Piccoli, fastidiosi e maledettamente bene organizzati. Sono ovunque e cercano in continuazione di danneggiarci: i virus. Grazie ad alleati speciali e tecniche innovative, però, forse un giorno riusciremo a combatterli.

Debora Lamcja
Aspirante matematica, sognante divulgatrice (nel senso che sogno diventarlo!), ho 23 anni e un cassetto pieno di idee per avvicinare il mondo alla scienza e la scienza al resto del mondo.

Marco Peretti
Giocare con il metodo scientifico mi guida nel mio percorso da fisico (adesso ancora pivello). Spero sempre in un futuro grande e migliore, dove i problemi ci sono ma si possono superare.

Narrazione scientifica incentrata sulle vicende umane e scientifiche del professore Raffaello Potestio (Dipartimento di Fisica). Laureato in fisica presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ha conseguito un dottorato in Fisica Statistica presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) a Trieste. Nel 2010 si trasferisce in Germania per partecipare a un gruppo di ricerca guidato dal Prof. Dr. K. Kremer presso il MPIP di Mainz, diventando poi Group Leader nel 2013. Nel 2017 vince un grant europeo (ERC) per il progetto VARIAMOLS, che tuttora sta conducendo presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento. I suoi principali interessi di ricerca includono lo sviluppo di modelli e strategie di coarse-graining per la materia soffice, in particolare in ambito biologico. Lo scopo della sua ricerca è quello di unire la comprensione delle caratteristiche universali di un sistema al miglioramento dell’efficienza computazionale delle simulazioni.


 



Copyright © 2020 - Compagnia Arditodesìo
P.I. 01984370229
Privacy e Cookie Policy