Teatro della Meraviglia / Home

TEATRO DELLA MERAVIGLIA 2017
@ SANBAPOLIS
BREVE RELAZIONE NUMERICO - DESCRITTIVA


Leggi tutto
Fotografie
Intervista ad Andrea Brunello (youtube)
Intervista a Stefano Oss (youtube)



Si è appena conclusa la programmazione del Festival di teatro scienza Teatro della Meraviglia, organizzato congiuntamente da Teatro Portland, Università degli Studi di Trento ed Opera Universitaria. La direzione artistica e scientifica del Festival è stata affidata ad Andrea Brunello, direttore artistico del Teatro Portland ed al Professor Stefano Oss del dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento.

Il Teatro della Meraviglia si è svolto per la prima volta quest’anno. Un’edizione che si può dunque definire pilota, una data zero altamente sperimentale che ha consentito agli organizzatori di
comprendere quelle che sono le reali potenzialità della Meraviglia. Il Festival si è articolato in sei giornate, (13, 14, 15 e 20, 21, 22 gennaio 2017) distribuite sui due weekend centrali del mese di gennaio e sono stati presentati al pubblico quattro spettacoli teatrali e quattro lezioni aumentate ovvero “Augmented Lectures” con 1100 biglietti venduti e molte decine fra volontari, staff e collaboratori.

Questo primo dato fornito appare importante, a seguito verranno forniti numeri specifici riferiti alle singole serate che, anticipiamo, hanno registrato per 3 volte il tutto esaurito!

Con il presente documento si desidera fornire alcuni dati riferiti a questa prima edizione del festival. In modo schematico riassumiamo quelle che sono state le azioni implementate per promuovere l’evento e alcuni dati che consentano di comprendere la Meraviglia nella sua totalità, ovvero: fornire delle indicazioni in merito agli attori e al numero di persone coinvolte, comunicare dati e numeri che raccontino l’importante afflusso di pubblico a spettacoli ed Augmented Lectures ed infine, troverete alcune curiosità.

Le fasi organizzative che hanno anticipato la Meraviglia si sono intensificate durante l’autunno 2016.

In quel periodo lo staff del Teatro Portland per coordinarsi nella divisione dei compiti e organizzare le proprie forze interne si è riunito almeno una volta alla settimana per 3 mesi per un totale di 12 riunioni ufficiali e centinaia di scambi email.


INIZIAMO COSI’ A DARE QUALCHE NUMERO …

30 gli appuntamenti fissati con potenziali partner e sponsor del progetto.
240 il numero di persone necessarie a riempire il Teatro Sanbapolis.
1 missione, raccontare e spiegare il significato ed i contenuti delle Augmented Lectures.
1 conferenza stampa di presentazione ufficiale del Festival organizzata dall’Ufficio Stampa dell’Università di Trento presso il Rettorato dell’Università degli Studi di Trento.
1 teatro, Sanbàpolis, messo a totale disposizione dall’Opera Universitaria.


ATTIVITA' PROMOZIONALI

Le attività di promozione del Festival si sono sviluppate attraverso vari canali e strumenti comunicativi. Alcuni numeri inerenti la promozione cartacea:
250
i manifesti affissi.
3000 i libretti distribuiti a Trento, Rovereto e zone periferiche.
1000 i flyer offerti generosamente dalla Publistampa.
250 le locandine distribuite sul territorio.
2500 i numeri della rivista VIVO – per un teatro del presente contenenti il programma della Meraviglia.


PROMOZIONE MEDIA


4 RADIO hanno accolto la Meraviglia raccontata direttamente al microfono da Andrea Brunello, Stefano Oss e gli artisti coinvolti.

Sanbaradio, la radio della comunità universitaria di Trento che ha trasmesso speciali approfondimenti inerenti il Festival ed interviste a direttori artistici, relatori, attori ed organizzatori. In particolare la trasmissione Burro d'arachidi ha costantemente aggiornato gli ascoltatori in merito a programmazione e andamento del Festival.

La stessa radio ha inoltre collaborato alla realizzazione di video promozionali del festival, ha realizzato dirette streaming sul social network Facebook.

Radio Rai, ha ospitato Andrea Brunello che è stato intervistato dalla giornalista Emanuela Rossini.

Radio Trentino in Blu
, che ha condotto due interviste ad Andrea Brunello così come Radio NBC che in più momenti si è collegata con Brunello per un resoconto del festival.

LA TV


RTTR ha dedicato al Festival un'intera puntata della trasmissione DOCUMENTA condotta da Cristiana Chiarani. In quell’occasione Andrea Brunello ha raccontato la Meraviglia e commentato video introduttivi agli spettacoli in programmazione.

I QUOTIDIANI

Gli articoli di quotidiani cartacei locali dedicati al Festival superano la quindicina e, numerosi, si contano articoli e menzioni web.

Rassegna stampa: Trentinocultura (7 dic), Il Dolomiti (16 dic), Teatro.it (16 dic), Corriere del Trentino (17 dic), L'Adige (17 dic), Trentino (18 dic), Trento Today (19 dic), Traiettorie (2 gen), Unimagazine (10 gen), Trentino (11 gen), Trentino (11 gen), Il Dolomiti (12 gen), Traiettorie (14 gen), Trentino (15 gen), Vita Trentina (15 gen), L'Adige (20 gen), Trentino (22 gen), L'Adige (23 gen), L'Adige (23 gen), MaG Web magazine UniTn (25 gen), Vita Trentina (26 gen), L'Universitario (9 gen).


ANTICIPAZIONI DELLA MERAVIGLIA


2 gli eventi intitolati ANTICIPAZIONE DELLA MERAVIGLIA.
Appuntamenti che si sono svolti la settimana precedente l’avvio del Festival. La prima anticipazione si è svolta a Trento presso l'Unibar dello studentato di San Bartolameo e successivamente a Rovereto presso il centro giovani SmartLab. In quelle occasioni Andrea Brunello ed il Professor Stefano Oss hanno raccontato ed invitato il pubblico alla Meraviglia.

5 i licei di Trento incontrati
da Andrea Brunello per raccontare il Festival ed invitare studenti ed insegnanti a partecipare.

1.000 circa i ragazzi incontrati in quelle occasioni ed invitati al Festival sia in veste di pubblico che di "Meravigliosi Volontari".

15
i preziosi "Meravigliosi Volontari" provenienti dai licei trentini che hanno partecipato al Festival a sostegno dell'organizzazione.

1
Istituto di Alta Formazione Professionale di Tione di Trento che ha curato una meravigliosa degustazione congiunta all’Augmented Lecture LA SCIENZA VIEN MANGIANDO: FISICA ALL’HAPPY HOUR.
Almeno 20 gli studenti coinvolti nella preparazione dei cibi e lo svolgimento dell’evento.


PROMOZIONE WEB

1 sito dedicato (www.teatrodellameraviglia.it)
e numerosi altri siti “specchio” istituzionali e non che hanno rimandato le notizie.

28 giorni
di promozione social durante i quali abbiamo raggiunto 50.000 persone, 3.200 visualizzazioni totalizzate dai video promozionali postati e 7.500 interazioni instaurate tra i vari post.

Crushsite.it
web media partner del progetto.

Sia in una fase precedente il Festival che nel corso dello stesso si è cercato di presenziare costantemente online attraverso vari canali grazie anche alla collaborazione di importanti sostenitori quali: il sito internet di Trentino Marketing che ha inserito il Festival nella propria homepage, Trento Blog, il sito dell’Università degli Studi di Trento, il sito dell’Opera Universitaria e molti altri!



I RISUONATORI

Numerose le realtà che hanno svolto il ruolo di "risuonatori" della Meraviglia attraverso i propri canali web introducendo notizia del Festival nelle proprie newsletter, condividendo il programma del Festival su Facebook o commentando gli spettacoli attraverso Twitter.
Questo sostegno è arrivato in primis dall'Università degli Studi di Trento e dall'Opera Universitaria di Trento ma non solo, hanno partecipato anche partner quali
FBK, FBK Junior, Fondazione Mach e altre 12 realtà aziendali ed istituzionali che hanno condiviso la Meraviglia. Motivo di tale sostegno e collaborazione l’interesse generato dai temi affrontati dal Festival.


ASSOCIAZIONI UNIVERSITARIE

1 tavolo delle associazioni universitarie, TAUT
che ha contribuito a raccontare il Festival nelle varie sedi dell’Università degli Studi di Trento.

20 le associazioni Universitarie
con le quali siamo entrati in relazione e che hanno mostrato entusiasmo e partecipazione.

SOCIAL NETWORK
12 i video promozionali
, realizzati in collaborazione con Sanbaradio e e Mercurio Soc. Coop, caricati sulla pagina Facebook di Teatro Portland.

4.000
il numero complessivo di visualizzazioni registrate dai video promozionali citati. Uno strumento che si è rivelato assolutamente vincente e che ha anche consentito di avvicinare una fascia di pubblico giovane.

1100
i biglietti venduti.

3 gli eventi dove si è registrato il tutto esaurito: IL CODICE DEL VOLO, TORNO INDIETRO E UCCIDO IL NONNO e l'Augmented Lecture LA SCIENZA VIEN MANGIANDO: FISICA ALL'HAPPY HOUR.

30%
in media la presenza di studenti universitari (dato molto interessante considerato anche che gennaio è sinonimo di sessione d’esami per gli studenti universitari che, evidentemente, numerosi, hanno scelto di concedersi una pausa studio per accorrere al Festival).

10%
circa la presenza di studenti delle scuole superiori e, per alcuni eventi, di giovanissimi e bambini.

L’accoglienza riservata al Festival è stata meravigliosamente sorprendente! Tantissime le prenotazioni ricevute nel corso delle settimane. Alto l’indice di ritorno del pubblico che, a seguito di una prima partecipazione agli spettacoli, ha deciso di tornare a meravigliarsi.

Questo dato in particolare è molto confortante, sintomo di una proposta accolta ed apprezzata da un pubblico che in futuro potrebbe certamente ampliarsi dopo questo primo, sperimentale, numero zero.

Concludiamo fornendo gli ultimi numeri che bene si allineano alla reale conclusione degli appuntamenti del Festival: 1 brindisi e 1 degustazione …


ALCUNI REGALI DEI NOSTRI MERAVIGLIOSI SPONSOR

Centinaia i grissini offerti al pubblico della Meraviglia dal PANIFICIO MODERNO e parecchi chili di pane che hanno accompagnato le prelibatezze offerte dalla Scuola di Alta Formazione Professionale di Cucina e della Ristorazione dell’Istituto ENAIP di Tione di Trento durante l’Augmented Lecture La Scienza vien mangiando.

100
e più le bottiglie d’ACQUA LEVICO che hanno dissetato il meraviglioso pubblico.

90 le bottiglie di vino che si sono stappate nel corso del Festival grazie allo sponsor tecnico VIVALLIS. Circa 850 i brindisi al Teatro della Meraviglia!

Per l’evento LA SCIENZA VIEN MANGIANDO… 4 kg. di Boscatella del Trentino, 5 l. di latte fresco, 5 kg. di panna, 4 kg. di yogurt, 4 kg. di Trentingrana, 5 kg. di burro offerti da LATTE TRENTO utilizzati dall’Alta Formazione di Tione per cucinare le prelibatezze offerte al pubblico in occasione dell’Augmented Lecture La Scienza vien mangiando.






Copyright © 2017 - Compagnia Arditodesìo
P.I. 01984370229
Privacy e Cookie Policy