Teatro della Meraviglia / Programma e costi

LA SCIENZA VIEN MANGIANDO: FISICA ALL’HAPPY HOUR
Fisica e cucina al ristorante


15 Gennaio 2017 ore 18.00
Teatro Sanbàpolis, via della Malpensada 82, Trento

Descrizione


Di e con Marina Carpineti - Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Milano
e
gli allievi dell’Alta Formazione Professionale della Cucina e della Ristorazione dell’Istituto ENAIP di Tione di Trento

Video promo


Una lezione con degustazione! (Vedi il menù - PDF)

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’esplosione di creatività degli chef di tutto il mondo, resa possibile anche dai progressi della scienza e della tecnologia. D’altra parte gli stessi scienziati si sono interessati al cibo, affascinati dalle proprietà della materia commestibile e dalle sue trasformazioni.
Il cibo è ormai tema di corsi universitari anche in atenei prestigiosi come Harvard, mentre le scoperte di fisici e chimici legate alla cucina sono diventate oggetto di pregevoli articoli scientifici e libri divulgativi.
Emulsioni, gel, proprietà viscoelastiche, soluzioni colloidali e fenomeni di aggregazione dilettano il nostro palato senza che neanche ce ne rendiamo conto. Come possiamo ottenere una vinaigrette stabile nel tempo? Perché il Pastis, ottenuto miscelando due liquidi trasparenti, è lattiginoso? Perché la carne al sangue è più elastica di quella ben cotta? Come può un budino, costituito quasi totalmente di liquido, riuscire a mantenere una sua forma propria? E le bollicine della birra salgono o scendono? Queste sono solo alcune delle domande che i fisici possono farsi di fronte a cibi e bevande.
Fino a oggi un cibo poteva piacerci per il gusto, il profumo, la presentazione oppure, come la madeleine di Proust, suscitare in noi un’emozione o un ricordo. Ma oggi, davanti a un aperitivo, scopriremo insieme che può anche essere un meraviglioso laboratorio di fisica e forse, da ora in poi, i cibi ci piaceranno per una ragione in più: per tutta la scienza che contengono.

Marina Carpineti
Laurea e dottorato in Fisica, lavora presso il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano.
Svolge attività di ricerca nel campo della “soft matter” e dei sistemi complessi studiati prevalentemente con tecniche ottiche. Utilizza la luce per studiare i più vari sistemi fisici, dalle nanoparticelle alle proteine, dai mezzi porosi ai liquidi torbidi e per realizzare tecniche sperimentali innovative.
È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e di un romanzo per ragazzi con tema scientifico (“Un occhio nello spazio” - La Spiga ed.).
Dal 2004, insieme ai colleghi Marco Giliberti e Nicola Ludwig, ha avviato l’iniziativa “Lo Spettacolo della Fisica” che ha al suo attivo 7 spettacoli di teatro scientifico che hanno raggiunto oltre 100.000 persone e hanno dato vita a collaborazioni nazionali e internazionali e allo sviluppo di metodiche innovative di insegnamento della fisica con tecniche teatrali.

Foto

Gli allievi del corso di Alta Formazione Professionale della Cucina e della Ristorazione dell’Istituto ENAIP di Tione
L’Alta formazione professionale di cucina e della ristorazione è un percorso di eccellenza, che può vantare importanti collaborazioni con aziende e chef di fama. Al percorso si accede con il diploma di maturità o con quello di tecnico della gastronomia e arte bianca, dura due anni ed è frequentato da studenti che provengono da molte regioni italiane ma anche dall'estero: tutti ragazzi con l'ambizione di diventare professionisti della ristorazione, della cucina e della pasticceria. A conclusione degli studi, otterranno il diploma di Tecnico superiore per la ristorazione, con competenze che spaziano dalle lingue straniere al management dell’impresa, dalle tecniche e tecnologie innovative alle tradizioni gastronomiche italiane e internazionali, dagli aspetti scientifici a quelli storico-antropologici, dalla comunicazione alle abilità professionali acquisite nei tirocini in eccellenti aziende italiane e straniere. Un percorso sicuramente impegnativo quello dell'Alta formazione di cucina e della ristorazione di Tione, che garantisce ai suoi diplomati un'ottima preparazione e una sicura occupazione.
I docenti del percorso sono professionisti affermati a livello internazionale.
Molte anche le collaborazioni con ristoranti stellati e strutture alberghiere, sia italiane che estere, che ospitano gli studenti per il praticantato.







Copyright © 2017 - Compagnia Arditodesìo
P.I. 01984370229
Privacy e Cookie Policy